SUPERBONUS: OK ALLA CESSIONE A TUTTE LE P.IVA

Al fine di sbloccare la situazione relativa al blocco delle cessioni dei crediti edilizi, il Governo ha approvato un emendamento al Decreto Aiuti grazie al quale le banche non saranno più limitate ad operare le cessioni a favore dei clienti professionali privati, ma potranno cedere il credito a tutti i soggetti diversi da consumatori. La modifica dovrebbe sbloccare la situazione attuale, paralizzata perché le banche hanno acquistato crediti che non riescono più a rivendere e, di conseguenza, non ne acquistano altri. L’ampliamento dei soggetti cui cedere il credito era stato annunciato durante una riunione tra la maggioranza e l'Esecutivo e sollecitato dalla Commissione Industria del Senato con l’approvazione di una risoluzione che aveva impegnato il Governo a valutare l’adozione di misure idonee a sbloccare la cessione dei crediti. Nella stessa riunione tra maggioranza ed Esecutivo, il Governo aveva invece scartato qualsiasi ipotesi di prorogare il Superbonus per mancanza di coperture. L’Agenzia delle Entrate, correggendo un errore formale sulla maxi-circolare che riassume le risposte alle istanze di interpello fornite negli ultimi mesi, ha spiegato che il per le unità immobiliari unifamiliari, sono agevolabili le spese sostenute entro il 30 giugno 2022 e, per chi completerà il 30% dell’intervento complessivo entro il 30 settembre 2022, le spese sostenute fino al 31 dicembre 2022.


l nostro Staff è aggiornato sugli ultimi interventi normativi e sempre a disposizione per assistenza legale e per una specifica consulenza di settore.

Per maggiori informazioni e per rimanere sempre aggiornati, Vi invitiamo a consultate le nostre news e ad iscriverVi alla newsletter nell’apposita sezione del sito.

Dott.ssa Margherita Susanna



3 visualizzazioni