DECRETO SOSTEGNI (D.L. 30/2021) IN PILLOLE

1. SMART WORKING

diritto a chiedere lo smart working fino al 30 giugno se hai un figlio minore di anni 16 ed:

  • è in DaD (didattica a distanza)

  • è risultato positivo al Covid-19

  • è in quarantena disposta dall’ASL


2. BONUS BABY-SITTER

se hai un figlio minore di anni 14 e sei:

  • un lavoratore iscritto alla gestione separata INPS

  • un lavoratore autonomo

  • personale di sicurezza, difesa o soccorso pubblico

  • un dipendente del settore sanitario, pubblico o privato


Il limite massimo è di 100,00 euro settimanali e non risulta possibile usufruire del bonus babysitter se si è in smart working. Il bonus può essere utilizzato anche per iscrivere i figli a centri estivi o servizi integrativi per l’infanzia, inoltre se il figlio è affetto da grave disabilità il bonus vale anche per i centri diurni di cui sono ospiti.

Viene erogato mediante il libretto famiglia e si può richiedere entro il 30 giugno 2021 con le seguenti modalità:

  • online, attraverso l’apposita applicazione web disponibile sul portale web dell’INPS (prestazioni e servizi > tutti i servizi > ordine alfabetico > bonus servizi di baby sitting), accessibile direttamente dalla home page del sito;

  • rivolgendosi ai servizi gratuiti offerti dai patronati


3. BONUS BEBÈ

Si tratta di un assegno di natalità (c.d. bonus bebè) relativamente alle nascite, adozioni o affidamenti preadottivi avvenuti nell'arco temporale tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

Spetta ai cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso di titolo di soggiorno, per le nascite, adozioni, affidamenti preadottivi avvenuti nel 2021, fino al compimento del primo anno di età o del primo anno di ingresso nel nucleo familiare per adozioni e affidamenti preadottivi.

La presentazione della domanda deve avvenire entro la fine del mese precedente a quello di compimento del primo anno di vita del bambino o del primo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo. Le modalità di presentazione sono 3: