top of page

CONTINUA IL CONTAGIO DI FTX SUL MERCATO CRYPTO

La dichiarazione di bancarotta di Sam Bankman per il colosso americano FTX e il conseguente buco da oltre 30 miliardi di dollari stanno creando un effetto domino, ovviamente negativo, sugli altri exchange.

È di pochi giorni fa la notizia secondo la quale l’exchange statunitense CoinBase ha annunciato un taglio di 20 punti percentuali sul personale: un numero pari a 950 persone che verranno licenziate per far fronte ai costi di gestione delle piattaforme che stanno diventando sempre più elevati dati dalla crisi scatenata appunto lo scorso novembre.

Anche la piattaforma cinese di trading di criptovalute Huobi Global, una delle maggiori non solo nel continente asiatico ma nel mondo, ha dichiarato di di voler operare un piano di ridimensionamento che prevede il licenziamento di circa 120 lavoratori su un totale di 1.600 dipendenti.

In forte difficoltà anche Silvergate, banca statunitense, specializzata in cripto-asset, che a inizio settimana ha rivelato “i depositi di asset digitali dei nostri clienti sono diminuiti di 8,1 miliardi di dollari tra la fine di settembre e la fine di dicembre”.

Quanto al mercato in sè, il prezzo di bitcoin sta subendo un lieve rialzo dato dalla chiusura positiva delle Borse e della debolezza del dollaro, e si è riportato poco al di sopra dei 17mila dollari, in rialzo del 12% rispetto ai minimi toccati a novembre (circa 15.500), tuttavia in calo del 75% dal massimo storico di 69mila dollari raggiunto 14 mesi fa.


Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti in materia per capire lo sviluppo di queste mondo ancora molto sconosciuto.


Per qualsiasi informazione e rimanere aggiornati su queste e molte altre novità vi invitiamo a seguire e consultare il nostro sito web e le pagine social.


Dual Solution Srl

Dott.ssa Roberta Girardi



0 visualizzazioni
bottom of page